Il Giubileo 2015 è arrivato, ma vediamo un po’ di curiosità storiche

L’8 dicembre, come tutti ben sappiamo, il Papa darà il via al Giubileo 2015, una delle tradizioni più “storiche” della religione cristiana.  Quello di quest’anno sarà un Giubileo Straordinario, fortemente voluto da Papa Francesco perchè, parole sue, “la Chiesa, in questo momento di grandi cambiamenti epocali, è chiamata a offrire più fortemente i segni della presenza e della vicinanza di Dio“.
La parola giubileo trova le sue radici nella parola ebraica yòbel, che indica il corno d’ariete il cui suono dava inizio all’anno santo ebraico, dedicato al riposo della terra e alla liberazione degli schiavi. Per i cristiani corrisponde all’anno in cui il Papa concede l’indulgenza (la remissione dei peccati) ai fedeli che si recano in pellegrinaggio a Roma.
Questo evento si svolge da più di 700 anni, e ha dovuto attraversare, insieme all’entusiasmo e alla devozione dei pellegrini, anche pagine profondamente nere, fatte di eccessi, corruzione, imprevisti, problemi di sicurezza, macabre esecuzioni e manovre politiche.
Fatta la dovuta premessa, visto che il Giubileo 2015 è alle porte, abbiamo voluto preparare per voi alcune curiosità attuali e storiche legate a questo evento straordinario.

 

#1: Anno Centenario

Giubileo 2015 - Giubileo 1300: 715 anni di storia

immagine di cortesia di images.slideplayer.it

Anno Centenario fu il nome che Papa Bonifacio VIII gli attribuì in occasione del primo Giubileo nel 1300. L’iniziativa partì dalla gente comune, infatti nella notte di Natale del 1299 arrivarono alla Basilica di San Pietro cittadini di Roma e migliaia di pellegrini a visitare i sepolcri degli apostoli Pietro e Paolo, fermamente convinti di ottenere così il perdono per tutti i peccati che avevano compiuto.

 

#2: Le Confraternite

confraternita giubileo

immagine cortesia di spazioinwind.libero.it

Nate nel 1575 per assistere i pellegrini durante il viaggio e dopo il loro arrivo a Roma. Dar da mangiare ai pellegrini era ad esempio uno dei loro compiti.  Le confraternite furono fondamentali per secoli.

 

#3: L’esilio di Papa Benedetto XIV

Papa Benedetto XIV

immagine cortesia di the-colosseum.net

L’esilio di papa Benedetto XIV, portato in Francia da Napoleone, impedì nel 1800 la celebrazione del Giubileo.

 

#4: L’ anno d’oro, l’epidemia di peste e la tragedia di Ponte S. Angelo

fra angelico

immagine cortesia di londonfoodfilmfiesta.co.uk

Quello del 1450 fu un anno giubilare particolarmente remunerativo per osti, banchieri e commercianti, che traevano vantaggio dall’afflusso di pellegrini, ma anche per le casse di Cosimo de’ Medici, noto banchiere fiorentino, nonché tesoriere papale.
Papa Niccolò V (qui ritratto da Beato Angelico) fu infatti il primo a stabilire che chi non poteva raggiungere Roma in pellegrinaggio avrebbe potuto ottenere l’indulgenza in cambio di denaro. Se fu un anno fortunato per l’economia romana, lo fu un po’ meno per i pellegrini, funestati da un’epidemia di peste e da una tragedia abbattutasi sul ponte S. Angelo. Nella calca, e a causa di alcuni cavalli imbizzarriti, si creò panico tra la folla e molti fedeli finirono schiacciati, o caddero nel Tevere ghiacciato. Morirono circa 200 persone.

 

#5: Banditi vizi e giochi

Stop

immagine cortesia di img.weiku.com

Giochi, processioni allegoriche, luminarie ed eccessi di vario tipo caratterizzarono a lungo Roma durante i giubilei.
Nel 1725 Benedetto XIII bandì il gioco del lotto, ma si dimostrò più indulgente con coloro che assumevano tabacco all’interno di San Pietro (fino a quel momento passibili di scomunica). Persino i sacerdoti si concedevano infatti il “lusso” di fumare tabacco in chiesa, una consuetudine importata dalle Americhe, che stava prendendo piede anche in Europa. Già Urbano VIII, nel 1625, aveva vietato ai ministri di Dio questo vizio.

 

#6: Rischi per la salute

bubonic plauge

L’alto numero di pellegrini creava problemi dal punto di vista della loro gestione: i momenti di calca erano piuttosto frequenti. Persino Dante, nel canto XVIII dell’Inferno, ricorda che i romani dovettero stabilire il doppio senso di marcia sul ponte Elio per evitare pericolosi ingorghi.

Ma i veri problemi erano quelli di igiene e salute pubblica. Non a caso numerosi giubilei furono accompagnati da violente epidemie, soprattutto di peste.
Nel XVI secolo fu istituita a Roma una speciale commissione che non consentisse l’accesso ai pellegrini arrivati nell’Urbe senza un’apposita“bolletta di sanità”, un attestato di provenienza da un paese libero dalla peste che consentiva di ottenere il permesso di entrare.
Nella foto, l’abbigliamento tipico degli antichi medici della peste, a Roma e non solo. Nel “becco” venivano inserite erbe che si pensava potessero proteggere dal contagio.

 

#7: Enormi incassi

monete

immagine cortesia di borghirappresentanze.com

I guadagni per i giubilei furono, a volte, enormi. Nel 1450 Niccolò V depositò ai Medici 100.000 fiorini. Racconta poi il Ventura: “alla tomba di San Paolo 2 chierici raccoglievano col rastrello una gran quantità di denaro”.

 

#8: La Sicurezza, il problema/paura più attuale di tutti

sicurezza giubileo

immagine cortesia di static.leonardo.it

Il problema della sicurezza, in questi giorni di drammatica attualità, ha sempre accompagnato le manifestazioni giubilari. Un tempo la minaccia non erano i terroristi ma furfanti, ladri e briganti che si nascondevano tra la folla e lungo il cammino che portava a Roma. Nel 1500, per esempio, la Via Cassia era infestata dai briganti della famiglia Corsi, contro i quali papa Alessandro VI (il Papa della serie TV i Borgia, per intendersi) emanò un bando specifico, che li allontanava da tutti i territori dello Stato della Chiesa, pena la confisca di tutti i beni. Nell’anno dei Borgia, alcuni briganti furono impiccati pubblicamente sul Ponte S. Angelo.

luci natalizie
Quando Avrai Visto Cosa Hanno Fatto Queste Persone Nel Loro Giardino, Rimarrai Sbalordito
Mamma ho perso l'aereo: un classico dei film natalizi
Pantofole, coperta e… film natalizi
Scarpe per Natale
Regali di Natale: è arrivato il momento!
Centrotavola natalizio
Regali di Natale Fai da Te? Ottima Idea!
lingua malnutrizione
9 Segni Che Il Tuo Corpo Ti Sta Implorando Per Un’Alimentazione Migliore
Per Colpa dell’ISIS, Un Parassita Carnivoro Sta Invadendo Il Paese
McDonald vs Burger King
McDonald vs Burger King – Chi è il Meno Salutare?
Cibi Salati, Sottaceto, Affumicati
16 Cibi Cancerogeni Che Mangi Ogni Giorno Senza Saperlo
cucciolo vs gazza ladra
Sembra Che Questa Gazza Ladra Sia In Pericolo, Ma Aspetta Di Vedere La Vera Storia
Questo Povero Cane Stava Per Andarsene Pietrificandosi, Quando Poi Una Ragazza L’Ha Trovato
cane contro muro
Questo Cane Aveva Subito Così Tanti Abusi Che Non Faceva Altro Che Stare Faccia Al Muro
cucciolata alano
Una Bellissima Femmina Di Alano Dà Alla Luce Un Numero Record di 19 Cuccioli
cucciolo vs gazza ladra
Sembra Che Questa Gazza Ladra Sia In Pericolo, Ma Aspetta Di Vedere La Vera Storia
Questo Povero Cane Stava Per Andarsene Pietrificandosi, Quando Poi Una Ragazza L’Ha Trovato
cane contro muro
Questo Cane Aveva Subito Così Tanti Abusi Che Non Faceva Altro Che Stare Faccia Al Muro
cucciolata alano
Una Bellissima Femmina Di Alano Dà Alla Luce Un Numero Record di 19 Cuccioli
Cartelli E Insegne Di Negozi Alquanto Improbabili
uomo lama - illusioni ottiche
Illusioni Ottiche – Quello Che Non Ti Aspetteresti Mai
I Tipi Da Supermercato Più Osceni Del Mondo
mi ai spendo il cuore
L’odissea dell’errore… Le scritte più aberranti mai viste
razze cani-classifica
Razze Cani – Classifica delle migliori 10
Ragazza felice di fare acquisti in rete
Acquisti in Rete: La Classifica dei Portali Più Convenienti
Taipei 101
Il Grattacielo Più Alto Del Mondo, Avreste Mai Immaginato Che…
SuperCar Chevrolet Corvette L88 1967
Le 8 SuperCar Più Costose Al Mondo